"...per un futuro che, quando sarà presente, non sia già passato."
[Barra, 1997]

Breve presentazione

Il Politecnico Internazionale Scientia et Ars (POLISA) nasce a Vibo Valentia nel settembre 2003, per aggregazione Consortile di Conservatori, Accademie, Strutture Universitarie, Regione Calabria, Comune di Vibo Valentia e Gruppi Industriali, con l’obiettivo strategico di instaurare un percorso completo “formazione-ricerca-produzione”. Il POLISA è stata la prima istituzione italiana intitolata per Decreto del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca n. 462/2003 a svolgere percorsi biennali misti artistico-scientifici – aperti, ex-lege 508/99,  ad allievi in possesso di Diploma di Conservatorio o Accademia, o di Laurea di I Livello. E’ inoltre l’unica istituzione a rilasciare Diplomi Accademici di II Livello (Lauree Specialistiche) in “Musica, Spettacolo, Scienza e Tecnologia del Suono” in collaborazione con il Conservatorio di Vibo Valentia. Un successivo Decreto del Ministro, il n. 77/2004 ha esteso tali autorizzazioni ai percorsi per il Conseguimento dei Diplomi di I Livello in discipline “scientifico-tecnologico-musicali”, aperti a chiunque sia in possesso di licenza di Scuola Secondaria Superiore, per gli indirizzi scientifico-tecnologici, unitamente a una sufficiente preparazione musicale, per gli indirizzi strumentistico-orchestrali. Il POLISA ha inoltre ottenuto un importante riconoscimento con il Decreto del Presidente della Repubblica n. 19/2016 il quale sancisce che il titolo di II livello è valido per accedere a sette classi di insegnamento per le scuole medie e medie superiori.

L'interdisciplinarità "Scientia et Ars", con le specifiche ibridizzazioni Musica Scienza e Tecnologie del Suono e dell'Immagine, permettono la creazione di figure professionali innovative e attinenti alla domanda più moderna proveniente dall'odierno mercato del lavoro del settore, con l'impiego delle tecnologie più avanzate e degli approcci scientifici e artistici più innovativi.